Tutto sull'adattatore virtuale Microsoft Wi-Fi Direct

Sai che il tuo PC o computer può funzionare come hotspot Wi-Fi se si tratta di un PC Windows? E, con l'uso di questa funzione fornita da Microsoft nel suo sistema operativo Windows, puoi connettere altri dispositivi a Internet tramite il tuo PC o computer. Questa funzionalità o l'adattatore Wi-Fi virtuale è in realtà noto come adattatore virtuale diretto Wi-Fi Microsoft in Windows 8.1 / 10 e Adattatore miniport Wi-Fi virtuale Microsoft 7 di Windows.

Adattatore miniport Wi-Fi virtuale Microsoft

Parte 1: Adattatore virtuale Microsoft Wi-Fi Direct

PS: clicca qui per scoprirlo come vedere la password WiFi su iPhone che collaborano con noi, attingono direttamente dalla storia e dalla tradizione veneziana cosa fa un firewall.

Ripristino delle impostazioni dell'adattatore virtuale Microsoft Wi-Fi Direct

Il registro memorizza le impostazioni dell'adattatore Wi-Fi e può essere rimosso eliminando il parametro HostedNetworkSettings disponibile nell'editor del registro.

Ripristino delle impostazioni dell'adattatore virtuale Microsoft Wi-Fi Direct

Il comando necessario per eliminare questo parametro è il seguente:

reg delete hklm \ system \ currentcontrolset \ services \ wlansvc \ parametri \ hostednetworksettings / v hostednetworksettings

E, dopo aver dato o inserito questo comando, il passo successivo nel processo per eliminare il parametro sopra menzionato è riavviare il sistema. Una volta riavviato il sistema, verificare se le impostazioni dell'adattatore Wi-Fi sono state ripristinate o meno.

Se le impostazioni sono state ripristinate correttamente, il valore di "Impostazioni"Mostrerà come"non configurato" sotto "Impostazioni di rete ospitate"Nel prompt dei comandi. D'altra parte, se le impostazioni non sono state ripristinate correttamente, non ti mostreranno in questo modo.

finestre-10-show-hostednetwork-config

Rimozione dell'adattatore virtuale Microsoft Wi-Fi Direct

Non importa se hai bisogno di questa funzionalità o meno, sarà ancora lì sul tuo Windows. E, quando si tratta di rimuovere questa funzione, è necessario seguire i seguenti passaggi:

  1. Il primo passo è andare avanti per fermare la rete ospitata.
  2. Successivamente, sarà necessario disabilitare la rete ospitata wireless.
  3. Una volta terminati i passaggi sopra indicati, è necessario avviare Gestione dispositivi.
  4. Una volta entrato in Gestione dispositivi, vai alla sezione "Schede di rete"E cerca il"Adattatore virtuale Microsoft Wi-Fi Direct" laggiù. Quando trovi questa opzione, vai su di essa e disabilitala o eliminala selezionando l'opzione "Disabilita dispositivo"Dal menu di scelta rapida.
  5. Ora riavvia o riavvia il PC o il computer. E questo è tutto.
Rimozione dell'adattatore virtuale Microsoft Wi-Fi Direct

Come utente, devi seguire i passaggi sopra indicati, che in realtà funzionano come soluzione temporanea. Significa che non finirai per eliminare o rimuovere definitivamente l'adattatore virtuale Microsoft Wi-Fi Direct.

L'adattatore virtuale Microsoft Wi-Fi Direct rimarrà comunque nel sistema. E, apparirà di nuovo con l'indice ordinale come Scheda virtuale n. 2 di Microsoft Wi-Fi Direct, ecc. non appena si crea un nuovo hotspot. Quando si tratta della configurazione di questo nuovo adattatore virtuale, sarà totalmente uguale a quello del tuo vecchio hotspot.

Le informazioni fornite sopra indicano semplicemente che Windows non viene fornito con un singolo adattatore Wi-Fi virtuale. Piuttosto ci sono molti di questi adattatori che, solo uno è generalmente attivo in un determinato momento. Ma se in qualche modo riesci a disabilitare l'adattatore virtuale attivo (come abbiamo fatto con il processo sopra menzionato), appare un nuovo adattatore virtuale. Significa semplicemente che non è possibile disabilitarlo o eliminarlo definitivamente.

Rimozione dell'adattatore virtuale Microsoft Wi-Fi Direct

Disinstallazione dell'adattatore Wi-Fi virtuale se è installata la scheda WLAN Intel

Nel caso in cui sul computer sia installata la scheda WLAN Intel, è necessario disporre di due adattatori Wi-Fi virtuali sul PC o sul computer. E questo è solo per la presenza del modulo etichettato come "Tecnologia Intel My Wi-Fi“. Quindi, come è possibile eliminare uno dei due adattatori Wi-Fi virtuali disponibili? Il processo è in realtà molto semplice quando si tratta di eliminarlo. Tutto quello che devi fare è solo seguire i passaggi indicati di seguito:

Inoltre, se sei disturbato come hackerare Xfinity wifi o l'errore di ERR_ADDRESS_UNREACHABLE su Google Chrome, ecco le migliori soluzioni per te.

Passaggio 1: vai al pannello di controllo

Innanzitutto, vai al pannello di controllo sul tuo PC o computer Windows. Quindi, vai all'elenco del software o dei programmi installati.

Passaggio 2: disinstallare la "Tecnologia Intel My Wi-Fi"

Nell'elenco del software installato, vedrai "Intel PROSet / Wireless“. Sotto questo, troverai il "Tecnologia Intel My Wi-Fi“. Tutto quello che devi fare è semplicemente disinstallare questa funzione.

Disinstallare l'adattatore Wi-Fi virtuale Microsoft

Passaggio 3: completare il processo

Dopo aver disinstallato correttamente la funzione sopra menzionata, uno dei due adattatori Wi-Fi virtuali disponibili scompare immediatamente. E, il secondo adattatore virtuale può essere eliminato seguendo la procedura sopra menzionata in questo articolo. Ed è fatto.

Parte 2: Adattatore miniport Wi-Fi virtuale Microsoft

Come accennato in precedenza anche l'adattatore Wi-Fi virtuale trovato in Windows 7 è noto come Microsoft Virtual Wi-Fi Miniport Adapter. In realtà è una tecnologia che svolge il compito di virtualizzare la scheda di rete. E la virtualizzazione da esso realizzata è quasi nello stesso modo in cui l'intero sistema operativo è virtualizzato da VMWare.

Un'altra cosa interessante è che il tuo adattatore wireless fisico può essere convertito in due adattatori virtuali dopo la riuscita virtualizzazione effettuata dall'adattatore Miniport. Ora la domanda è dove verranno utilizzati questi due adattatori virtuali. In realtà, il fatto è che puoi utilizzare uno di questi due adattatori virtuali per connetterti alla tua rete Wi-Fi generale. E l'altro può essere connesso alle reti come una rete ad-hoc. E puoi anche convertirlo in un hotspot Wi-Fi.

Una volta creata una rete Wi-Fi in questo modo, sarà possibile per altre persone connettersi al PC o al computer. Significa semplicemente che il computer Windows 7 che possiedi funzionerà come punto di accesso o hotspot Wi-Fi generale.

Processo per configurare il punto di accesso Wi-Fi

Esistono principalmente due modi con cui è possibile creare il proprio punto di accesso wireless. Un modo è quello di utilizzare un programma di terze parti, e un altro modo è semplicemente quello di utilizzare il prompt dei comandi o la riga di comando forniti dal sistema operativo Windows 7. Sì, non c'è dubbio che l'uso della riga di comando di Windows potrebbe essere un po 'complicato e difficile per te se non sei un po' tecnico. In tal caso, puoi scegliere l'applicazione o il programma di terze parti. Altrimenti, si consiglia di utilizzare il prompt dei comandi per eseguire questa attività. Questo perché, generalmente, un'applicazione di terze parti non è completamente gratuita. Potrebbe essere necessario pagare qualche soldo per essere in grado di utilizzare alcune funzionalità utili di tali applicazioni o programmi di terze parti.

Di seguito ho messo in luce entrambi i modi utilizzati per impostare il tuo punto di accesso Wi-Fi.

● Uso del prompt dei comandi (riga di comando)

Per eseguire l'attività con l'uso della riga di comando, dovrai seguire i tre passaggi che ho menzionato di seguito:

Passaggio 1: connettere la scheda di rete principale a Internet

Il primo passo nel processo di configurazione del proprio punto di accesso Wi-Fi sul PC o sul computer è la connessione della scheda di rete principale a Internet. Per questo, puoi andare al "Rete e condivisione"E quindi aprire il"Modifica impostazioni scheda“. Una volta che sei lì, vai alla scheda etichettata come "Invia ad un amico“. E, sotto quella scheda, dovresti selezionare la casella di controllo per l'opzione "Consenti agli utenti di rete di collegarsi tramite la connessione Internet di questo computer“. Un'altra cosa obbligatoria che dovrai fare sotto la voce "Invia ad un amico"Consente di selezionare il nome dell'adattatore della porta mini Wi-Fi virtuale dal menu a discesa della"Connessione alla rete domestica“. Se è già selezionato, puoi lasciarlo così com'è. È possibile identificarlo con il suo nome come Wireless Network Connection 2, 3, 4, ecc. (Qualunque sia il nome).

Facendo uso del prompt dei comandi
Passaggio 2: avviare il prompt dei comandi

Una volta terminato con il passaggio sopra citato, sarà necessario avviare il prompt dei comandi del sistema operativo Windows. Dopotutto, lo utilizzerai per configurare il punto di accesso Wi-Fi sul tuo adattatore virtuale. Per aprirlo o avviarlo, basta andare sul pulsante Start e digitare "cmd"nella casella di ricerca per trovare l'opzione per il prompt dei comandi.

Passaggio 3: infine impostare il punto di accesso wireless

Una volta all'interno del prompt dei comandi di Windows 7, dovrai digitare il comando indicato di seguito:

netsh wlan set hostednetwork mode = consenti ssid = VirtualNetworkName key = Password

Ma non dimenticare di cambiare il "Nome della rete virtuale"Nella riga di comando dal nome della tua rete Wi-Fi e modifica anche il"Password"A quello desiderato da te per l'impostazione della tua rete. Un altro punto importante che vorrei mettere in evidenza è che la crittografia WPA2-PSK (AES) deve essere utilizzata da tutti i punti di accesso wireless virtuali.

Successivamente, dovrai digitare la riga indicata di seguito per abilitarlo una volta che è stato impostato.

netsh wlan inizio hostednetwork

E questo è tutto!

(Nota: nel caso in cui sia necessario conoscere il numero di client connessi in un determinato momento, è possibile farlo digitando il comando seguente: netsh wlan show hostednetwork)

Se non si ha dimestichezza con il processo sopra menzionato e si è alla ricerca di un metodo più semplice, è possibile passare al metodo di utilizzo di un'applicazione o programma di terze parti. Continua a leggere per saperne di più su questo metodo alternativo.

● Utilizzo di un programma di terze parti (Connetti)

Ci sono momenti in cui le persone devono collegare un cavo Ethernet al proprio PC o laptop per connettersi a Internet. Devi anche aver affrontato questo tipo di situazione durante un viaggio. Questo perché questo genere di cose generalmente accade più frequentemente con le persone che viaggiano molto. E, in una situazione del genere, potresti non sentirti a tuo agio nel fare uso del prompt dei comandi. Quello che puoi fare in alternativa al metodo di utilizzo del prompt dei comandi è usare un'applicazione di terze parti o un programma come Connectify.

Connectify offre semplicemente un'interfaccia bella e intuitiva per eseguire la stessa attività, come abbiamo fatto nel metodo sopra descritto (con l'uso della riga di comando). Offre sia la versione gratuita che quella a pagamento. E quale versione sarà perfetta per te dipende totalmente dalle tue esigenze. Non vorrei mai acquistare la sua versione pro nel caso in cui ho solo bisogno di usarla per condividere la mia Internet con gli altri. Questo perché può essere fatto anche con la versione gratuita. E, per quanto riguarda la versione pro, ci sono alcune funzionalità extra. Puoi acquistare la versione pro se hai bisogno di usare quelle funzionalità extra.

Connectify
Il processo da seguire

È possibile eseguire l'attività con l'uso di Connectify seguendo i passaggi indicati di seguito:

  1. Innanzitutto, installa l'applicazione e aprila.
  2. Una volta entrato nel programma, dovresti dare un nome alla tua rete e anche digitare la password. È inoltre necessario selezionare la connessione Internet.
  3. Colpire il "Avvia Hotspot"Fornito nella parte inferiore della finestra. E questo è tutto.
Connectify

Le parole finali

Quindi questo è tutto per il Adattatore virtuale diretto Wi-Fi Microsoft in Windows 8.1 / 10 e adattatore per miniport Wi-Fi virtuale Microsoft in Windows 7. Spero ora che tu sia ben consapevole di cosa siano questi adattatori virtuali e di come utilizzarli sul tuo PC o computer Windows.